Posturologia

Servizi di posturologia a Mogliano Veneto

La posturologia è quella branca della medicina che studia i rapporti tra la postura del corpo e determinate patologie derivanti da un'errato assetto posturale.
Vari recettori del corpo se squilibrati potrebbero alterare la postura dell'individuo causando posizioni corporee scorrette nei tre assi dello spazio che, se in un primo tempo risultano anche asintomatiche, nel tempo potrebbero causare patologie dolorose. I recettori più important sono: la pelle, l'occhio, l'orecchio ed il vestibolo, il piede, le cicatrici, la mandibola ed anche vari fattori emotivi e psicologici.
Contattateci ora!
Chi è il posturologo? 
Il Posturologo è un professionista che cura le patologie e i disturbi legati alla postura, adottando un approccio che tiene conto dei traumi, dello stile di vita e del carattere del paziente.
Il Posturologo quindi si occupa di curare tutte le patologie che si sviluppano a causa degli squilibri posturali: lombalgia, scoliosi, artrosi, ernia discale, disturbi delle articolazioni, cefalea, contratture muscolari.
Inoltre si occupa della rieducazione posturale del paziente (non può essere standardizzata ma va personalizzata in base al singolo paziente) e anche del mantenimento del suo tono muscolare.
Visione e Postura
Gli Occhi e la Postura, portano instabilità posturale. Prova ne è il fatto che se chiudiamo gli occhi e non abbiamo più riferimenti visivi, riduciamo il controllo della posizione eretta.
Qualunque problema a carico dei due occhi, come l’adozione di un nuovo occhiale, può interferire positivamente o negativamente sul nostro assetto posturale.

L'importanza dell'equilibrio degli occhiali
Le asimmetrie facciali o orbitarie, rappresentano nella maggior parte dei casi disequilibrio posturale.
Di conseguenza un problema di montatura degli occhiali e di centratura delle lenti, presentano una asimmetria.
La presenza di un’asimmetria orbitaria verticale, dove un occhio è posizionato più in alto rispetto all’altro, prevede una centratura delle lenti che rispetti tale differenza. Proviamo a pensare cosa succede se la funzione visiva del soggetto non è in equilibrio. O l’occhiale che porta non è corretto, perché le centrature non sono giuste o la forma montata vincola l’espressione motoria adattando la testa già in statica.
Mentre Molte disfunzioni Visuo Posturali possono promuovere una inclinazione anomala del capo (PAC). Come ad esempio la presenza di problematiche scheletriche, muscolari, dentali, podaliche e vestibolari. Un maggior numero di sistemi posturali è compromesso e maggiore sarà la probabilità di avere una Posiziona anomala del capo.

Difetti Visivi
I difetti visivi (miopia, astigmatismo, ipermetropia) sono di conseguenza legati al sistema di coordinazione occhi, testa, tronco e vie spinali per il mantenimento dell’equilibrio nelle diverse posizioni rispetto alla gravità. Per mantenere una normale efficienza sensorio-motoria (di acquisizione del segnale e gestione dell’atto motorio sia esso posturale sia di movimento), i sistemi devono rimanere coordinati e in concordanza.Le mancanze di concordanza da disfunzione visuo-posturale, sono: eteroforie, ipoconvergenze oculari, difetti visivi non corretti adeguatamente, occhiali non ben centrati, forma e dimensione montatura, occhiali con poteri non corretti, qualità e geometria delle lenti.
Gli occhi guidano il corpo
Dirigono la testa e il tronco verso l’oggetto di interesse. Inoltre, gli occhi portano stabilità o instabilità a tutto il corpo perché sono parte integrante della funzione di stabilità posturale. Per fare questo gli occhi portano informazioni al sistema nervoso centrale sia attraverso la retina, sia attraverso i muscoli oculari che servono a muovere il bulbo oculare.

Per informazioni chiamate il numero+39 041 8393033
Share by: